SEATTLE per post

Glass Expo Pacific Northwest: un grande ritorno. E noi c’eravamo!

Il mese scorso il nostro girovagare in lungo e in largo per il globo ci ha portato a Seattle, precisamente al Glass Expo Pacific Northwest.

L’evento, uno dei più importanti tra quelli dedicati al settore nell’area Nord Occidentale degli Stati Uniti, era un appuntamento immancabile soprattutto per la nostra divisione, Mappi America.

Per la nostra sede americana rappresentava infatti l’opportunità di presentarsi al pubblico e di essere lì per i nostri clienti, con la possibilità di far conoscere i nostri prodotti e la qualità dei nostri servizi.

Un evento dal respiro internazionale rivolto all’industria del vetro che permetteva non solo di conoscere aziende e prodotti ma soprattutto le nuove applicazioni e le prospettive che il mercato offre.

L’edizione 2016 di Glass Expo Pacific Northwest è stata un’edizione molto particolare: l’evento ritornava dopo una pausa lunga dieci anni.

Il ritorno, annunciato lo scorso gennaio, prometteva un evento incentrato sul networking e fin dagli esordi gli organizzatori si sono adoperati affinché il Glass Expo Pacific Northwest fosse un evento dedicato anche alla formazione con seminari, incontri in grado di parlare delle ultime tecnologie e del futuro del settore.

Il programma non ha assolutamente deluso le aspettative e questa edizione di Glass Expo Pacific Northwest si è dimostrata all’altezza delle promesse.

L’evento, sponsorizzato tra gli altri, da USGlass dalla Key Communication, azienda “madre” della rivista USGlass e USGNN.com ™, e promosso anche da Washington Glass Association (WGA) e Architets’ Guide to Glass & Metal, ha dimostrato che oggi, il mercato della lavorazione del vetro, è più vivo che mai.

Due giorni per incontrare i nostri clienti, per spiegare loro che il made in Italy è ancora sinonimo di qualità, ricerca e innovazione in tutto il mondo. Eravamo lì per far conoscere il nostro comparto americano, Mappi America e, a giudicare dal risultato, siamo riusciti nell’intento.